Vuoto

Il termine "vuoto" viene riferito alla situazione fisica che si verifica in un ambiente dove la pressione gassosa è minore di quella atmosferica. Poichè la pressione rappresenta dimensionalmente una forza per unità di superficie, la sua unità di misura è il pascal (Pa) che rappresenta la pressione che si ha quando la forza di un newton (N) si esercita sull'unità di superficie, misurata in metri quadrati (m²).

 

Quindi si ha:  pascal = newton/metro²   Pa = N/m²

Il Pa è adottato dal Sistema Internazionale di misura SI. In pratica, però, si usano anche unità di misura alternative quali il millibar (mbar) pari a 100 Pa e il torr o mmHg, che è pari a 133,322 Pa; quest'ultima è un'unità non coerente con il sistema internazionale ma è tollerata per la misurazione della pressione sanguigna.

VUOTO INDUSTRIALE: con il termine "vuoto industriale", si intende un grado di vuoto compreso tra -20 e -99 KPa. Questo range comprende la maggior parte delle applicazioni. Il vuoto industriale viene prodotto principalmente da pompe per vuoto a palette rotative, ad anello liquido, a pistoni, a lobi, ecc., tutte azionate da motori elettrici o a scoppio o idraulici, e da generatori di vuoto basati sul principio Venturi, alimentati da aria compressa. Il vuoto industriale viene utilizzato dalla manipolazione con ventose alla termoformatura, dallo staffaggio a depressione al confezionamento sottovuoto, ecc.